Festa di S. Agata a Catania. Le ambulanze di Sicilia Emergenza in servizio presso il PMA del 118

423581_3278725171666_1373617363_3408216_215480265_n
Per i festeggiamenti di Sant’Agata, patrona di Catania, il sindaco Raffaele Stancanelli ha varato un piano di intervento operativo per l’assistenza ai devoti e turisti che prevede l’impiego di 850 volontari e il coordinamento medico del 118, per complessivi mille operatori. Anche quest’anno la Sicilia Emergenza, in ottemperanza al protocollo siglato con la centrale 118 di Catania, sarà presente con

le proprie ambulanze di rianimazione in postazione presso il PMA sito in p.za Spirito Santo.
“La festa della Patrona – ha spiegato il sindaco Stancanelli – comporta un’organizzazione strutturata in più livelli, intercomunicanti, con una regia certamente complessa. Anche i cittadini però possono fare la propria parte, assumendo un ruolo essenziale perché tutto si svolga senza sorprese. Occorre, a esempio che i balconi, di cui occorre verificare preventivamente la staticità, non vengano sovraccaricati con troppi ospiti, così come rinnovo l’invito a usare i mezzi pubblici per gli spostamenti, per evitare inutili ingorghi e criticità. Nell’interesse esclusivo della buona riuscita di una delle più grandi feste della cristianità che coinvolge complessivamente 7-800 mila persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *